In un giardino progettato da Pietro Porcinai

Siena (SI), 1999

Un orto da riqualificare

Tra le varie componenti di un giardino progettato da Porcinai negli anni Settanta, l’orto di circa 1000 mq, utilizzato per poco tempo secondo la funzione originaria, ha richiesto una nuova destinazione d’uso. La nuova piantagione si è indirizzata verso un uso ornamentale dei compartimenti poligonali esistenti, con una piantagione di erbe aromatiche, per riprendere l’idea originaria dell’orto. Il disegno prevede l’alternanza, a bande omogenee, di lavanda, rosmarino prostrato e timo strisciante che oltre a creare un forte contrasto cromatico in fioritura, compone una serie di onde, definite dalle diverse altezze delle specie scelte, a sottolineare la sequenza prospettica progettata da Porcinai in accordo con il dislivello del terreno e la forma triangolare dell’appezzamento.